COMUNE di BARI - Bando “Un Negozio non è solo un Negozio”
Edizione 2023 - fino a € 50.000 a Fondo Perduto

Programma Nazionale METRO plus e città medie Sud 2021 – 2027

Il programma del Comune di Bari per il sostegno all’economia urbana promuove la seconda edizione dell’iniziativa
“Un Negozio non è solo un negozio” per dare supporto finanziario alle attività commerciali del territorio al fine di favorirne lo sviluppo e la crescita economica.

Prevede il 100% di rimborso a fondo perduto, fino a un massimo di 50.000 euro di contributi, per spese finalizzate a sostenere le iniziative di sviluppo economico, commerciale, territoriale, sociale e culturale.

Stato: Chiuso

COMUNE DI BARI
Presentazione delle domande dal  11/12/2023 fino al 30/06/2024
TIPOLOGIA: Contributo a fondo perduto pari al 100% delle Spese sostenute
IMPORTO EROGATO: fino a un massimo di € 50.000
IMPORTO DEL PROGETTO: minimo non definito
CATEGORIE: Impresa Avviata
SPESE AMMISSIBILI: Arredi, macchinari, attrezzature, beni e impianti di produzione, opere edili, impiantistiche, programmi informatici e software, servizi di comunicazione e marketing, digitalizzazione
SETTORI: Commercio Ingrosso e dettaglio, Ristorazione, Alloggio, Att. Professionali, Att. Trasporto, e altre
BENEFICIARI: Micro e Piccole Imprese
DOTAZIONE FINANZIARIA: dotazione finanziaria totale a disposizione euro € 2.329.322

comune di bari

Il Bando “Un Negozio non è solo un Negozio” – edizione 2023, promosso dal Comune di Bari è l’iniziativa che sostiene le attività commerciali baresi attraverso:

– il finanziamento di un contributo a fondo perduto per progetti di sviluppo commerciale con impatto economico, territoriale, sociale e culturale.

– l’erogazione di servizi di informazione, accompagnamento, formazione e networking a supporto della progettazione, della realizzazione e del follow-up dei progetti di sviluppo commerciale.

In cambio, le attività commerciali beneficiarie si impegnano a promuovere attività, iniziative, eventi e servizi gratuiti per migliorare la città ed il quartiere in cui sono insediate e/o a contribuire al progresso della comunità locale.

Un negozio non è solo un negozio è un’iniziativa del Comune di Bari realizzata nell’ambito di d_Bari 2022 – 2024, il programma per il sostegno all’economia di prossimità della città di Bari ed è finanziato con risorse del Programma Nazionale METRO.

Sono previsti fino a 50.000 euro di contributi a fondo perduto per sostenere le iniziative di sviluppo economico.

A chi è rivolto il Bando

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal Bando le micro e piccole imprese, che hanno unità operativa locale nella Città di Bari.

Le imprese devono risultare già costituite, iscritte alla Camera di Commercio di Bari e attive, appartenenti ai seguenti settori economici:

– Attività manifatturiere
– Commercio all’ingrosso e al dettaglio
– Riparazione di autoveicoli e motocicli
– Trasporto e Magazzinaggio
– Servizi di alloggio e ristorazione
– Servizi di informazione e comunicazione
– Attività immobiliari
– Attività professionali
– Scientifiche e tecniche
– Attività amministrative e di servizi di supporto
– Istruzione
– Attività artistiche di intrattenimento e divertimento
– Altre attività di servizi

(sede operativa in locali di cui almeno uno al pianterreno, aperti al pubblico e con accesso e affaccio diretto in una via pubblica)

Non possono presentare domanda le imprese a cui sono stati già erogati contributi a valere per dell’edizione 2022 del medesimo Bando.

Sono escluse dalla partecipazione all’avviso pubblico le imprese ed i professionisti che esercitano una attività regolamentata da un albo e da relativo ordine professionale, ovvero:
notai, avvocati, medici, medici veterinari, professionisti sanitari, psicologi, farmacisti, assistenti sociali, odontoiatri, ingegneri, architetti, giornalisti, biologi, agronomi, commercialisti, contabili, consulenti del lavoro.

Entità del contributo del Bando

Il Bando prevede agevolazioni accordate sotto forma di voucher di finanziamento o di rimborso a fondo perduto pari al 100% delle spese ritenute ammissibili, fino all’importo massimo di 50.000 euro per singola impresa.

Per accedere alla misura, l’investimento deve prevedere una spesa minima di euro non definita (tutte le spese da considerarsi netto dell’IVA).

La dotazione finanziaria totale messa a disposizione dal Comune di Bari è pari a € 2.329.322

Categorie di Spese ammissibili al Bando

a) Spese di Investimento
Tali spese devono rappresentare al massimo l’80% dei costi ammissibili e comunque non superiore ai 40.000 euro

b) Spese di Gestione
Tali spese devono comportare un investimento non superiore ai 10.000 euro.

Innovazione, specializzazione e personalizzazione dell’offerta
(ad esempio, istanze innovative riferite all’offerta di prodotti e servizi, diversificazione dell’offerta, istanze riferite a pubblici specifici, istanze riferite a prodotti e servizi personalizzati, servizi post-vendita)

Rifunzionalizzazione e Ibridazione degli spazi
(ad esempio, più funzioni e servizi sulla stessa superficie di vendita, design e arredamento degli ambienti, etc.)

Digitalizzazione
(ad esempio, sistemi per il commercio elettronico, sistemi di prenotazione online, metodi di pagamento digitale, etc.)

Sostenibilità ambientale
(ad esempio, interventi per il risparmio energetico, interventi per il risparmio ed il riutilizzo delle acque, allestimenti green, mezzi di mobilità a basso consumo, etc.)

Accessibilità
(ad esempio, abbattimento delle barriere architettoniche, etc.)

Uso e Valorizzazione dello spazio pubblico
(ad esempio, allestimenti, interventi di arredo urbano, etc.)

Commercio consapevole
(ad esempio, istanze innovative riferite a scelte commerciali etiche, ecologiche e sociali, etc.)

Sicurezza
(ad esempio, allarmi antintrusione, impianti di videosorveglianza, vetrine antisfondamento, nebbiogeno, etc.)

Ciascun progetto commerciale dovrà contenere un insieme di iniziative, eventi e servizi gratuiti che possano contribuire al miglioramento della città e del quartiere in cui i proponenti sono insediati e/o a contribuire al progresso della comunità locale

Elenco di spese ammesse dal Bando

Le Spese ammesse al Bando devono essere ricomprese all’interno di uno degli ambiti previsti nel seguente elenco:
(tutte le spese da considerare al netto dell’IVA)

a) Opere edili, impiantistiche ed assimilate
b) Arredi, macchinari, attrezzature, beni e impianti di produzione, purché dimensionati all’effettiva attività da svolgersi e a servizio esclusivo dell’unità commerciale oggetto del contributo
c) Automezzi commerciali
d) Programmi informatici e Software
e) Spese di progettazione tecnica e Direzione lavori e Servizi di consulenza e Assistenza tecnica ai lavori e agli allestimenti.
(Impianti, macchinari, attrezzature e dispositivi elettrici ed elettronici il cui acquisto è previsto nel piano di investimento dovranno privilegiare le migliori e più ecocompatibili tecnologie disponibili)
f) Personale funzionale alla realizzazione delle attività di progetto
g) Materie prime, Semilavorati e Materiali di consumo
h) Locazione di locali commerciali e Noleggio di beni funzionali alla realizzazione delle attività di progetto
i) Utenze
j) Canoni e abbonamenti
k) Servizi di comunicazione e Marketing
l) Servizi specialistici funzionali alla realizzazione delle attività di progetto

Termini di presentazione e di rendicontazione della Domanda

Le domande potranno essere trasmesse esclusivamente con firma digitale attraverso la posta elettronica certificata all’indirizzo PEC politichedellavoro.comunebari@pec.rupar.puglia.it dal giorno 01 dicembre 2023 al giorno 30 giugno 2024 salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Le domande verranno valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione. Tutte le domande che verranno presentate prima e dopo tali termini saranno automaticamente escluse.

Sono considerate ammissibili tutte le spese sostenute a partire dalla data concessione della convenzione sino ai 6 massimo 12 mesi dalla firma del provvedimento di concessione.

Tale termine deve intendersi come termine ultimo di chiusura del progetto entro il quale effettuare la rendicontazione finale.

SE VUOI PARTECIPARE A QUESTO BANDO O HAI PERSO L’OCCASIONE POICHE’
GIA’ CHIUSO

LASCIA I TUOI RECAPITI AL FORM QUI DI SEGUITO SARAI RICONTATTATO DA UNO DEI NOSTRI CONSULENTI PER ADERIRE IN TEMPO

O PER RICEVERE LA COMUNICAZIONE NON APPENA CI SARA’ UN NUOVO BANDO DISPONIBILE per il

COMUNE DI BARI

Sono moltissime le domande che abbiamo portato a termine e decine le realtà aziendali che si sono affidate a noi e che sono riuscite ad accedere ai Fondi messi a disposizione dalle Regioni e dalle Camere di Commercio.

Affidati a noi, CONTATTACI TRAMITE IL FORM CHE TROVI QUI DI SEGUITO

LASCIA UN TUO RECAPITO PER RICEVERE MAGGIORI INFO

    Oppure se vuoi rimanere aggiornato su tutti i Bandi ISCRIVITI QUI