CUNEO - Bando Innovazione e Digitalizzazione - Anno 2024
fino a € 5.000 a Fondo Perduto

Voucher PID Punto Impresa Digitale 2024

La Camera di Commercio di Cuneo promuove le iniziative volte a favorire la transizione digitale, per le micro, piccole e medie imprese localizzate nella provincia di riferimento appartenenti a tutti i settori economici.

Prevede il 50% di rimborso a fondo perduto, fino a un massimo di 5.000 euro di contributi, per spese finalizzate a sostenere le iniziative di Transizione Digitale e 4.0.

Stato: Aperto

CAMERA di COMMERCIO di CUNEO
Presentazione delle domande dal  06/05/2024 al 06/09/2024
TIPOLOGIA: Contributo a fondo perduto pari al 50% delle Spese sostenute
IMPORTO EROGATO: fino a un massimo di € 5.000
IMPORTO DEL PROGETTO: minimo € 3.000 (Iva esclusa)
CATEGORIE: Impresa avviata, Industria 4.0, Transizione Digitale
SPESE AMMISSIBILI: Acquisto di beni e servizi, Consulenza e Formazione finalizzati a iniziative di Transizione Digitale delle Imprese
SETTORI: Agroindustria, Artigianato, Commercio, Cultura, Industria, Servizi, Turismo, Ristorazione e altri
BENEFICIARI: Ditte Individuali, Micro Imprese, Piccole e Medie Imprese
DOTAZIONE FINANZIARIA: dotazione finanziaria totale a disposizione euro € 500.000

Il logo presenta un simbolo astratto composto da due forme geometriche che richiamano le iniziali 'C' di Camera e 'C' di Commercio, sovrapposte in modo da formare un'immagine dinamica e tridimensionale. I colori sono un accattivante giallo oro e nero. Sotto il simbolo, si trova il nome 'Camera di Commercio Cuneo', scritto in un carattere sans-serif nero per 'Camera di Commercio' e in rosso per 'Cuneo', quest'ultimo parte di una linea curva che simboleggia dinamismo e crescita. Lo stile del logo è professionale ed elegante, con un design moderno che riflette un'identità istituzionale innovativa e attenta al progresso delle aziende nella regione.

La Camera di commercio di Cuneo, intende promuovere e stimolare la diffusione della cultura digitale in tutti i settori economici attraverso il supporto a iniziative di innovazione e al sostegno di strategie di marketing digitale evoluto.

Attraverso l’iniziativa “Bando Innovazione – Anno 2024” propone una misura divisa in 4 Linee che vuole rispondere all’obiettivo di favorire la transizione digitale delle imprese attraverso l’acquisizione di servizi di Consulenza e Formazione o l’acquisto di Beni o altri servizi finalizzati ad iniziative concrete di Digitalizzazione delle Imprese.

Sono previsti fino a 5.000 euro di contributi a fondo perduto per sostenere le iniziative di transizione Digitale e 4.0

A chi è rivolto il Bando

Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal Bando le micro, piccole e medie imprese, che hanno sede legale e/o unità operativa locale nella provincia di Cuneo.

Le imprese devono risultare attive e in regola con il pagamento del diritto annuale di iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Cuneo.

Sul presente bando ciascuna impresa può presentare una sola domanda di contributo.

Non possono presentare domanda le imprese che hanno partecipato al bando “Innovazione e digitalizzazione – anno 2023”

Entità del contributo del Bando

Il Bando prevede agevolazioni a fondo perduto accordate sotto forma di voucher pari al 50% delle spese ammissibili, fino all’importo massimo di 7.500 euro per singola impresa.

E’ prevista una premialità pari ad 500 euro per le imprese ubicate in aree al di sopra di 800 metri s.l.m.

Per accedere alla misura, l’investimento deve prevedere una spesa minima di euro 3.000 (tutte le spese da considerarsi netto dell’IVA).

La dotazione finanziaria totale stanziata dalla Camera di Commercio di Cuneo ammonta ad euro 550.000.

Categorie di Spese ammissibili al Bando

a) Spese di Consulenza e Formazione finalizzate a favorire il processo di transizione Digitale, 4.0 e 5.0 delle Imprese

b) Spese per l’Acquisto di Beni/Tecnologie digitali finalizzate a favorire il processo di transizione Digitale, 4.0 e 5.0 delle Imprese

Elenco di tecnologie ammesse dal Bando

L’elenco di spese ammesse al seguente bando è classificato secondo 4 LINEE:


LINEA 1 – Consulenza e Formazione 4.0 e 5.0

spese di consulenza/formazione finalizzate all’individuazione di processi innovativi e alla successiva implementazione di tecnologie 4.0 e 5.0 all’interno dei sistemi aziendali, come dettagliato nell’elenco di seguito riportato:

1. robotica avanzata e collaborativa
2. interfaccia uomo-macchina
3. manifattura additiva e stampa 3D
4. prototipazione rapida
5. cloud, High Performance Computing – HPC, fog e quantum computing
6. soluzioni di cyber security e business continuity
7. intelligenza artificiale
8. blockchain
9. soluzioni tecn. per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D)
10. simulazione e sistemi cyber fisici
11. integrazione verticale e orizzontale
12. soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain
13. personalizzazione di massa: implementazione di modelli per la produzione su larga scala di prodotti personalizzati
14. progettazione di un ambiente di lavoro collaborativo in cui le macchine e gli esseri umani lavorano insieme in modo più efficiente e sicuro


LINEA 2 – Agricoltura 4.0

Spese di consulenza, formazione e/o acquisto attrezzature per agricoltura 4.0, agricoltura di precisione e stazioni agrometeorologiche e DSS.


LINEA 3 – IOT e Data Analysis

Percorso di accompagnamento articolato in due fasi:

1. Attività di tutoraggio gratuito realizzato a partire dal 19/03/2024 in collaborazione con esperti individuati da Dintec – consorzio per l’innovazione tecnologica, agenzia in house di Unioncamere, delle Camere di commercio e dell’ENEA, attraverso incontro di coaching dedicato per l’analisi dei fabbisogni digitali – max 1 ora da svolgersi prima della presentazione della domanda di contributo e comunque entro il 19/07/2024

2. Spese di consulenza e formazione finalizzate alla progettazione, adozione e/o implementazione di tecnologie connesse all’Internet of Things (IoT) e Data Analysis.


LINEA 4 – Digitale “Sotto Casa” e Marketing evoluto

Percorso di accompagnamento articolato in tre fasi:

1. Attività di tutoraggio gratuito realizzato a partire dal 19/03/2024 in collaborazione con i Digital Promoter della Camera di commercio da svolgersi prima della presentazione della domanda di contributo (iscrizione al portale “digitalesottocasa.it” – incontro di coaching dedicato per l’analisi dei fabbisogni digitali – max 2 ore)

2. Attività di formazione gratuita attraverso la fruizione di max 8 ore di webinar selezionati in funzione delle esigenze emerse nell’analisi dei fabbisogni, da completare entro e non oltre la presentazione della domanda di rendicontazione

3. Spese di acquisto di software – strettamente connessi alle tecnologie seguenti – e spese di consulenza attinenti alla progettazione e sviluppo di:
a. Canali digitali di promozione e comunicazione dell’impresa (es. sito internet, social network, piattaforme fieristiche digitali ecc.)
b. Applicazioni digitali utili a veicolare servizi e prodotti dell’impresa
c. Piattaforme e sistemi per l’e-commerce e l’innovative payment
d. Attivazione di sistemi di realtà aumentata per Virtual TryON e Virtual TryOut
e. Sviluppo di comunicazione digitale sul punto vendita fisico (digital shelf, sistemi per la misurazione dell’utenza sul punto fisico, chioschi digitali interattivi)
f. Piattaforme digitali a supporto della distribuzione dei campioni gratuiti di prodotto (sampling)

Alla LINEA 4 possono partecipare i seguenti soggetti:

1. Codice Ateco settore Commercio (ammissibili codici Ateco 45, 46 e 47 rientranti nel settore “G” Commercio all’ingrosso e al dettaglio – Riparazione di autoveicoli e motocicli)
2. Attività di somministrazione alimenti e bevande (ammissibili codici Ateco 55 e 56 rientranti nel settore “I” Attività di Servizi di alloggio e ristorazione)
3. Impresa qualificate artigiane
4. Piccoli produttori agricoli iscritti nella sezione coltivatori diretti o nella sezione impresa agricola, purché ricadenti nella tipologia di piccola impresa ai sensi della normativa comunitaria

Termini di presentazione e di rendicontazione della Domanda

Le domande potranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica con firma digitale attraverso lo sportello Online “Restart” raggiungibile al sito https://restart.infocamere.it a partire:

– Per la Linea 1 e 2 dalle ore 09:00 del 06 maggio 2024 alle ore 18:00 del 06 settembre 2024

– Per la Linea 3 e 4 dalle ore 09:00 del 06 maggio 2024 alle ore 18:00 del 06 settembre 2024

previa partecipazione al percorso di coaching attivabile a partire dal 19/03/2024 mediante l’invio dell’apposito modulo di adesione via pec all’indirizzo protocollo@cn.legalmail.camcom.it

Le domande verranno valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione. Tutte le domande che verranno presentate prima e dopo tali termini saranno automaticamente escluse.

Sono considerate ammissibili tutte le spese sostenute a partire dal giorno 06 maggio 2024 sino al giorno 31 dicembre 2024.

Tale termine deve intendersi come termine ultimo di chiusura del progetto, la rendicontazione finale dovrà avvenire entro la data del 31 Gennaio 2025.

SE VUOI PARTECIPARE A QUESTO BANDO O HAI PERSO L’OCCASIONE POICHE’
GIA’ CHIUSO

LASCIA I TUOI RECAPITI AL FORM QUI DI SEGUITO SARAI RICONTATTATO DA UNO DEI NOSTRI CONSULENTI PER ADERIRE IN TEMPO

O PER RICEVERE LA COMUNICAZIONE NON APPENA CI SARA’ UN NUOVO BANDO da parte della

CAMERA DI COMMERCIO di CUNEO

Sono moltissime le domande che abbiamo portato a termine e decine le realtà aziendali che si sono affidate a noi e che sono riuscite ad accedere ai Fondi messi a disposizione dalle Regioni e dalle Camere di Commercio.

Affidati a noi, CONTATTACI TRAMITE IL FORM CHE TROVI QUI DI SEGUITO

LASCIA UN TUO RECAPITO PER RICEVERE MAGGIORI INFO

    Oppure se vuoi rimanere aggiornato su tutti i Bandi ISCRIVITI QUI