REGIONE LAZIO - Bando Voucher Digitalizzazione PMI - Edizione 2023 da € 50.000 fino a € 150.000 a Fondo Perduto

Bando Voucher Digitale POR FESR 2021/2027

La Regione Lazio promuove le iniziative volte alla diffusione della cultura e della pratica digitale per le micro, piccole e medie imprese localizzate nella regione di riferimento appartenenti a tutti i settori economici.

Prevede un rimborso a fondo perduto, fino a un massimo di 150.000 euro di contributi, per spese finalizzate a sostenere le iniziative di digitalizzazione delle imprese e di processi volti a favorire la transizione digitale.

Stato: Chiuso

REGIONE LAZIO
Presentazione delle domande dal  13/12/2023 al 23/01/2024
TIPOLOGIA: Contributo a fondo perduto pari al 100% delle Spese sostenute
IMPORTO EROGATO: da € 50.000 fino a € 150.000
IMPORTO DEL PROGETTO: minimo € 14.000
CATEGORIE: Digitalizzazione ed e-Commerce, Industria 4.0, Transizione Digitale
SPESE AMMISSIBILI: Diagnosi Digitale, Digital Workplace, Digital Commerce ed Engagement,
Cloud Computing, Cyber Security.
SETTORI: Agroindustria, Artigianato, Commercio, Cultura, Industria, Servizi, Turismo
BENEFICIARI: Micro Imprese, Piccole e Medie Imprese
DOTAZIONE FINANZIARIA: dotazione finanziaria totale a disposizione euro € 15.000.000

regione lazio

Il Bando Voucher Digitalizzazione PMI – anno 2023, promosso dalla Regione Lazio e gestito completamente online da Lazio Innova, vuole sostenere i Progetti delle PMI del Lazio volti ad adottare soluzioni digitali diffuse e trasversali, idonee ad aumentarne l’efficienza e la competitività.

Gli obiettivi che si pone sono volti a stimolare la domanda delle imprese di riferimento di prodotti e servizi che hanno come base l’applicazione di soluzioni tecnologiche orientate a favorire la transizione digitale.

Sono previsti fino a 150.000 euro di contributi in Voucher Digitali Impresa 4.0 per sostenere le iniziative di digitalizzazione.

A chi è rivolto il Bando


Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal Bando le micro, piccole e medie imprese che hanno sede legale o una o più sedi operative ubicate nella Regione Lazio.

Le imprese devono risultare attive e in regola con il pagamento del diritto annuale di iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio.

L’aiuto concesso non è cumulabile con altri interventi agevolativi ottenuti per le stesse iniziative ed aventi ad oggetto le medesime spese.

Entità del contributo del Bando


Il Bando prevede agevolazioni a fondo perduto accordate sotto forma di voucher pari al 100% delle spese ammissibili, fino all’importo massimo di 50.000 euro per le Micro Imprese, 100.000 euro per le Piccole Imprese, 150.000 euro per le Medie Imprese.

Il contributo minimo non potrà essere inferiore a 14.000 euro.

La dotazione finanziaria complessiva messa a disposizione dalla Regione Lazio è di 15.000.000 di euro di cui 5 milioni per le Strategie Territoriale riservati alle PMI che operano nei comuni di:

Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo e nei Municipi IV (Tiburtino) e X (Ostia) di Roma Capitale.

Categorie di Spese ammissibili al Bando


1)
 DIAGNOSI DIGITALE (solo per PMI) obbligatoria per le imprese che partecipano al bando, valuta il livello di digitalizzazione ed individua, con esperti indipendenti, gli investimenti tecnologici opportuni.

2) DIGITAL WORKPLACE (per Micro imprese e PMI) contributi per l’acquisto sistemi, tecnologie, postazioni di lavoro digitale, che permettano alle aziende di favorire il lavoro decentralizzato ed in mobilità (smart working) consentendo contestualmente un’efficace collaborazione.

3) DIGITAL COMMERCE & MARKETING (per Micro imprese e PMI) contributi per l’apertura o ampliamento di piattaforme e canali digitali che permettano lo sviluppo di attività di marketing, commercializzazione, fidelizzazione dei clienti e servizi di assistenza e supporto post-vendita.

4) CLOUD COMPUTING (solo per PMI) contributi per l’acquisto di spazi digitali di archiviazione e di gestione dei dati on line, per modernizzare le infrastrutture informatiche e ridurne i costi di gestione. (infrastrutture IT da remoto, servizi di archiviazione cloud e database, servizi di gestione e amministrazione cloud)

5) CYBER SECURITY (solo per PMI) contributi per l’acquisto di tecnologie e processi finalizzati alla protezione delle risorse informatiche (sistemi per la sicurezza di reti aziendali e sistemi di sicurezza dei dati)

Termini di presentazione e di rendicontazione della Domanda


Le domande potranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica con firma digitale attraverso lo sportello Online “GeCoWeb Plus” raggiungibili dai siti di Lazio Innova al link https://gecoplus.lazioinnova.it/#/login e Lazio Europa a partire dalle ore 12:00 del 13 dicembre 2023 sino alle ore 18:00 del 23 gennaio 2024 salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

Le domande verranno valutate secondo l’ordine cronologico di presentazione. Tutte le domande che verrano presentate prima e dopo tali termini saranno automaticamente escluse.

Sono considerate ammissibili tutte le spese sostenute a partire dalla data di notifica di concessione sino al 180° giorno successivo.

Tale termine deve intendersi come termine ultimo di chiusura del progetto entro il quale effettuare la rendicontazione delle spese.

SE VUOI PARTECIPARE A QUESTO BANDO O HAI PERSO L’OCCASIONE POICHE’
GIA’ CHIUSO

 

LASCIA I TUOI RECAPITI AL FORM QUI DI SEGUITO SARAI RICONTATTATO DA UNO DEI NOSTRI CONSULENTI PER ADERIRE IN TEMPO

 

O PER RICEVERE LA COMUNICAZIONE NON APPENA CI SARA’ UN NUOVO BANDO DISPONIBILE da parte della

REGIONE LAZIO

Sono moltissime le domande che abbiamo portato a termine e decine le realtà aziendali che si sono affidate a noi e che sono riuscite ad accedere ai Fondi messi a disposizione dalle Regioni e dalle Camere di Commercio.

Affidati a noi, CONTATTACI TRAMITE IL FORM CHE TROVI QUI DI SEGUITO

LASCIA UN TUO RECAPITO PER RICEVERE MAGGIORI INFO

    Oppure se vuoi rimanere aggiornato su tutti i Bandi ISCRIVITI QUI